14 | 11 | 2013

ore 15:00

Firmato l’accordo sulla “governance” della bilateralità

Il confronto ha visto il coinvolgimento del tutto inedito delle segreterie nazionali confederali, che con un loro specifico accordo con Confcommercio hanno inteso rimarcare l’importanza che riveste il sistema della bilateralità nel terziario, tra i più diffusi ed avanzati nel panorama sindacale.

L’intesa che pubblichiamo (scarica QUI il pdf) si inserisce pienamente e coerentemente negli indirizzi dell’accordo quadro confederale e segna un importante risultato nell’azione che da tempo la Filcams-CGIL sta conducendo verso una maggiore qualificazione e trasparenza della bilateralità di settore. “In particolare – sottolinea Franco Martini, segretario generale Filcams Cgil Nazionale – l’implementazione delle risorse destinate alle prestazioni, la razionalizzazione dell’architettura istituzionale, la separazione tra gestione e governance, con l’introduzione di nuovi livelli di incompatibilità rappresentano criteri importanti, che contribuiranno a rendere sempre più la bilateralità aderente alle esigenze delle lavoratrici, dei lavoratori e delle imprese”.

“Si tratterà adesso – conclude Martini – di recepire le novità introdotte negli statuti di ogni singolo ente e contemporaneamente intensificare la presenza e l’iniziativa della nostra categoria a tutti i livelli per far avanzare gli obiettivi che unitariamente sono stati definiti nell’attivo unitario dello scorso anno”.

Leggi il testo dell’accordo. Scarica QUI il file pdf

Questo articolo è stato pubblicato in News, Notizie dagli enti, Notizie dal terziario, Uncategorized il .

ANSA NEWS ECONOMIA

COSA SUCCEDE OGGI